Straw hat ,sunglasses, book and seashell in the sand ** Note: Shallow depth of field

5 Letture per l’Estate 2021

L’Estate sta finendo…in realtà siamo ancora nel pieno della stagione, che, se siete in Calabria come me, sta dando il meglio di se con temperature altissime sopra i quaranta gradi. E’ il momento del mare, della montagna o perché no, della “staycation” ovvero una vacanza passata nella propria città. In ogni caso, che stiate leggendo questo articolo sdraiati sul lettino o all’ombra di un albero secolare quello che importa e’ che vorrei proporvi una lista di cinque titoli da leggere durante questa stagione, per rilassarsi , sgomberare la mente e magari raffreddare gli spiriti bollenti! Ecco le proposte di lettura tutte da divorare in questa caldissima Estate 2021:

Valérie Perrin – TRE

Edizioni E/O
Narrativa straniera

Valérie Perrin si impone al primo posto della classifica estiva con un nuovo romanzo intitolato “TRE”. L’autrice francese, già molto apprezzata dal pubblico italiano grazie al suo romanzo “Cambiare l’Acqua ai Fiori” , torna nelle librerie con una storia di amicizia narrata dal punto di vista esterno di una giornalista che ripercorre la vita di tre ragazzi che, incontrandosi da adolescenti, si promettono reciprocamente di lasciare il paesino dove vivono per trasferirsi a Parigi. La vita poi prenderà una piega imprevedibile e l’autrice ci porterà per mano attraverso l’evoluzione di questi personaggi che crescono, si allontanano e si ritrovano in un romanzo che ha il sapore di un futuro best seller.

Consigliato ai lettori intraprendenti che amano le novità.

Toshikazu Kawaguchi – BASTA UN CAFFE’ PER ESSERE FELICI

Edizioni Garzanti
Narrativa straniera

La copertina recita “accomodati ad un tavolino, gusta il tuo caffè, lasciati sorprendere dalla vita”, altro romanzo di Toshikazu Kawaguchi, già autore del fortunatissimo “Finché il caffè è caldo” torna con un romanzo per riflettere sulla vita, sul passato e sui presunti errori commessi. Il potere del caffè, che una volta posato sulle labbra permette ai degustatori di fermare il tempo nel momento esatto in cui si è presa una decisione sbagliata, ha il sapore di occasioni perse ma anche di percorsi nuovi intrapresi forse per un colpo di testa. I personaggi di Kawaguchi, si scontrano così con il proprio passato e infondo anche con se stessi per capire che la chiave per darsi coraggio ed andare avanti non e’ rifiutarsi ma perdonarsi.

Consigliato a chi pensa di aver sbagliato tutto.

Maurizio De Giovanni – UNA SIRENA A SETTEMBRE

Edizioni Einaudi
Narrativa italiana

Abbiamo imparato ad amare il personaggio di Mina Settembre tramite i romanzi di De Giovanni e la seguitissima serie televisiva con protagonista l’attrice Serena Rossi andata in onda su Rai1. Adesso, per la stagione estiva, De Giovanni propone una nuova storia partenopea con protagonista l’irresistibile assistente sociale dei Quartieri Spagnoli Ovest che questa volta si trova davanti a due scenari che nascondono delle verità nascoste. Proprio come le Sirene, che con il loro canto ingannano i marinai, anche la realtà non è mai quello che sembra e Mina indagherà per portare alla luce la verità sempre affiancata dal suo innamorato, il Dott. Gambardella

Consigliato ai lettori amanti del giallo, per un’Estate all’insegna del mistero.

Michela Murgia – STAI ZITTA

Edizioni Einaudi
Saggistica / Studi di Genere

Nella selezione dei testi consigliati, non poteva mancare il libro di Michela Murgia “Stai Zitta”, un saggio all’ insegna delle parole con cui si definiscono (o ingabbiano) le donne. Attraverso esempi quotidiani, la scrittrice ci mostra come la discriminazione di genere parta innanzi tutto dal linguaggio di uso comune, le parole che pronunciamo, quasi senza accorgercene, impongono alle donne una condizione subordinata che pare universalmente accettata. Un invito ad aprire gli occhi e cambiare, partendo dal nostro vocabolario.

Consigliato per chi ama una lettura impegnata, anche sotto l’ombrellone.

Norma Cerletti – NORMAL ENGLISH

Edizioni Mondadori

Definita l’insegnante d’inglese più famosa d’Italia, Norma Cerletti entra a pieno titolo nella classifica delle letture estive grazie al suo “NORMAL ENGLISH”, pur non trattandosi di narrativa è un libro che vale la pena considerare se non altro perché Norma introduce il lettore ad un metodo divertente ed innovativo per imparare la lingua straniera più richiesta dal mercato del lavoro. Tramite esempi ed esercizi è il libro ideale per imparare divertendosi!

Consigliato a chi vuole fare un figurone con i turisti stranieri.


Articolo già pubblicato sul Quotidiano del Sud – l’Altravoce dei ventenni