E-Law: il diritto al tempo del digital
elementi di diritto correlati al digital business

il nuovo libro di Anna Capoluongo e Luca Frabboni a cura di Roberto Lo Jacono


 

Spesso su Venti raccontiamo storie di imprenditoria giovanile, descrivendo le idee, le attività, i successi e i percorsi di giovani startupper che operano soprattutto in nuovi business legati al mondo digital. Dai racconti però non sempre  emerge il lato più complesso e difficoltoso con cui deve fronteggiarsi chi avvia una propria impresa, ovvero la burocrazia, l’interpretazione e l’osservanza delle innumerevoli norme. Operare nei business legati al mondo digital implica infatti avere a che fare anche con ostacoli di natura burocratica e normativa, considerata la presenza di una notevole vastità di norme in materia, spesso anche difficili da interpretare.

In soccorso giunge “E-Law: il diritto al tempo del digital”, il nuovo libro scritto da Anna Capoluongo e Luca Frabboni ed edito dall’Osservatorio Digitale PMI, che vuole essere una bussola per orientare gli imprenditori tra le numerose norme in tema di diritti digitali, privacy, e-labour & civil law, nonché digital desk.
Strutturato in quattro capitoli, nella prima parte del libro si dà una panoramica relativa alla dichiarazione dei diritti di internet che aiuti a far comprendere i passi effettuati per regolamentare questa materia, con un focus particolare sul diritto all’oblio. Nel secondo capitolo, invece, sono delineati i tratti fondamentali della “Privacy”, con una rapida digressione sulle novità normative in materia e consigli utili sugli strumenti di monitoraggio del traffico online (Cookie Law). Infine, negli ultimi due capitoli, si affrontano aspetti maggiormente tecnici, perché parlando di creare e-commerce a prova di legge, di firma digitale, PEC e altri servizi non è possibile evitare il decalogo normativo e alcuni accenni sulla tecnologia utilizzata.

“E-Law: il diritto nel tempo del digital” rappresenta dunque uno strumento utile e di facile consultazione per approfondire il tema del diritto al tempo del digital business, ed è disponibile, sia in versione ebook sia in versione cartacea, nei principali store online (Amazon, i-Tunes, Google Play, Book Republic, Mondadori, etc), e consultabile anche in Google Books.

“Ci auguriamo – ha commentato Roberto Lo Jacono – che questa pubblicazione e l’Osservatorio digitale PMI forniscano un contributo a tutti coloro che pensano che la ripresa del Paese Italia passi anche attraverso la diffusione di tecnologie digital usate in modo mirato, appropriato, efficiente ed efficace.”

Cos’è l’Osservatorio Digitale

E’ un’organizzazione nata con l’obiettivo di analizzare l’importanza, il grado di utilizzo, i benefici e le principali barriere all’adozione di tecnologie digitali nelle Piccole e Medie Imprese italiane, tramite la ricerca, attraverso indagini di mercato, e la divulgazione, tramite pubblicazioni, formazione, consulenza e advisoring, un magazine online e diversi canali social.

e-law_copertina_fronte

A proposito dell'autore

Elvira Scarnati
Presidente - Founder

Classe 1991. Cosentina di nascita e milanese d'adozione. E' testarda e orgogliosa, maniaca della perfezione e del controllo. Laureata in economia, le piace pianificare e organizzare qualsiasi cosa. Curiosa, creativa e amante di tutto ciò che è nuovo e innovativo, ha creato questo piccolo contenitore virtuale di pensieri e idee. Adora i dolci, l’estate e ascoltare Cesare Cremonini…magari in spiaggia, sotto il sole della sua Calabria.

Post correlati