Di Zara Dugaria

Pantone Marsala

Pantone è un’azienda americana e autorità mondiale in fatto di colori, il cui compito è quello di classificarli con un sistema numerico ed in modo univoco. È proprio questa azienda a decidere ogni anno il colore che ci accompagnerà nell’ambito della moda, del make up, del design, dell’arredamento e degli interni.
Il colore dell’anno 2015 è il Marsala 18-1438, un robusto rosso che richiama il colore naturale della terra: è un colore raffinato e appagante, proprio come il vino liquoroso a fine pasto. Mentre l’accattivante Radiant Orchid, colore dell’anno 2014, stimolava la creatività e l’innovazione, il Marsala arricchisce la nostra mente, il nostro corpo e la nostra anima, emanando sicurezza e stabilità. La ditta Pantone l’ha definito un elemento unificante, perché la sua tonalità lo rende d’impatto sia usato da solo che in combinazione con altri colori (ad esempio con la scala del viola, del giallo o del rosso).

Ma perché proprio il Marsala?
Leatrice Eiseman, direttore esecutivo di Pantone, ha spiegato i motivi della sua scelta e la versatilità di questo colore, riassumibile in quattro punti.

  • “Altrettanto versatile per uomini e donne, il Marsala è un colore adatto ad abbigliamento e accessori, che incoraggia la creatività e la sperimentazione.” Basti pensare all’enorme successo di questa tonalità nelle passerelle PE 2015 di Hervé Léger, Victoria Beckham e Valentino. Questo colore si adatta benissimo anche a stampe floreali o geometriche.Herve LegerVictoria BeckhamValentino
  • “Adatto a molti toni della pelle, il sensuale Marsala è una splendida sfumatura per il mondo della bellezza, che può essere usata per illuminare le guance o per dare un tocco di colore a unghie, labbra e capelli.”
  • “Drammatico e allo stesso tempo riscaldante, il ricco e corposo rosso-marrone del Marsala porta calore agli interni domestici.” Essendo una tonalità appagante, il Marsala è perfetto per la cucina e la sala da pranzo, rendendolo ideale per tavole e piccoli elettrodomestici.
  • “Caratterizzato da una tonalità color terra un po’ sofisticata, la texture ne decreta il messaggio. Una finitura opaca sottolinea la natura organica del Marsala, mentre l’aggiunta di lucentezza trasmette un messaggio completamente diverso, di glamour e lusso.” Le caratteristiche sfarzose di questo colore sono potenziate quando viene applicato a superfici ruvide, rendendolo una scelta ideale per tappeti e biancheria per la casa.

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI
Nel mondo del make up, è facile confondere questo colore con il Burgundy o il Sangria: rispetto ad essi, il Marsala ha un colore più simile alla terra.ConfrontoMarsala

 

 

 

 

 

 

 

SephoraOgni anno Sephora, in collaborazione con Pantone, dedica una linea al colore dell’anno: nei negozi potremo trovare una palette di ombretti, rossetti e matitoni labbra, una palette di fard, eyeliner e mascara.
Tra gli smalti che più si avvicinano a questa tonalità, troviamo il 491 Rose Confidentiel di Chanel o Stitches di Essie.

 

 

Bisogna precisare che, in fatto di make up, il 2015 non sarà solo l’anno del color marsala. Pantone ha individuato altri colori di tendenza, a cui le nuove collezioni si ispireranno: prepariamoci quindi ad un’esplosione di acquamarina, blu, mandorla tostata, arancio tangerine e grigio ghiaccio.

 

A proposito dell'autore

Venti

Venti non è una rivista. Venti non è un semplice blog. E’ un contenitore di idee, di sogni e di parole.

Post correlati